Le tue selezioni

Tokyo

Noi de La Scatola dei Giocattoli abbiamo deciso di iniziare il 2015 in grande stile con un super Viaggio dei giocattoli e per questo abbiamo accompagnato le nostre mostramiche Lagoona e Gigi a Tokyo, la capitale del Giappone.

Questà città è davvero unica: vibrante e ricca di stimoli, di energia, di creatività e bellezza!

E’ dinamica ed efficiente perchè funziona 24 ore su 24, ma nonostante sia immensa, è molto sicura ed offre ai turisti una varietà infinita di opzioni. Dalla spiaggia alle terme, dal verde delle montagne all’architettura ipermoderna dei suoi grattaceli. Nello stesso giorno puoi passare da un’atmosfera alla Blade Runner e un giro nel vecchio Giappone.

Tokyo è una metropoli immensa e dobbiamo ammettere di esserci sentiti un pò spaesati appena siamo atterrati! L’area di Tokyo, infatti, è composta di 23 quartieri (ku), 26 città, 5 paesi e 8 frazioni. I 23 quartieri sono considerati il centro della metropoli con circa 12 milioni di abitanti. Ed è tutta, ma proprio tutta da scoprire!

Le nostre amiche hanno subito adorato l’atmosfera colorata e un pò caotica della città, e si sono subito sentite a loro agio: con tutte le stramberie incontrate nelle strade, sembrava di essere alla Monster High!

Abbiamo iniziato il viaggio nel quartiere Ueno e abbiamo visitato il parco e alcuni musei. Ci è piaciuto tantissimo il museo Shitamachi, e siamo rimasti incantati dai piccoli santuari presenti.

Ci siamo poi spostati ad Asakusa e abbiamo potuto dedicarci allo shopping in Kappabashi-dori: sia Lagoona che Gigi hanno acquistato dei capi davvero particolari in stile giapponese, che ne faranno l’invidia di tutte le loro mostramiche.

Dopo aver raggiunto a piedi il Parco del Palazzo Imperiale, ci siamo spostati verso nord nei pressi di Kitanomaru-Koen e del celebre Yasukuni-jinja.

La giornata si è conclusa ad Akihabara, la città elettronica, patria indiscussa degli amanti degli anime, dei manga, e di qualsiasi diavoleria elettronica. Qui abbiamo dato ampio sfogo al nostro animo un po’ nerd e geek. Un vero paradiso tecnologico!

Il giorno dopo abbiamo iniziato la giornata con una colazione a Shibuya, bevendo un caffè accanto alla statua di Hachiko, il celebre cagnolino. Ci siamo persi per le colorate e folli vie di Shibuya, uno dei quartieri che abbiamo sicuramente più apprezzato.

Dopo esserci diretti verso nord, fino al parco Yoyogi, abbiamo potuto visitare il Meij-jingu, il santuario più importante di Tokyo.

A pranzo, ci siamo concessi una passeggiata su Takeshita-dori stando attenti a non spendere tutto quello che avevamo, ma gustandoci una delle celebri e goduriose crepes giapponesi. Abbiamo persino incontrato delle cosplay-zoku, con cui Lagoona e Gigi hanno subito fatto amicizia e scambiato consigli di stile.

Dalla stazione di Shinjuku abbiamo quindi preso una navetta che ci ha portato al Government Building Office: siamo saliti fino al 45° piano e abbiamo potuto ammirare un panorama mozzafiato. Non c’era modo migliore di concludere questo viaggio meraviglioso!

Siamo tornati alla nostra realtà quotidiana un po’ tristi, ma con la valigia e il cuore pieni di ricordi: Tokyo, per ora, ha conquistato il titolo di una delle nostre mete preferite e non vediamo l’ora di tornarci!

Lascia un tuo commento