Le tue selezioni

MATTEL e VARTA insieme per il Festival del Giocattolo

…giocare educa a scegliere l’energia amica dell’ambiente

 Varta-Consumer-Logo

I giocattoli? Per i bambini e i loro genitori sono una cosa seria, anzi serissima. È attraverso il gioco, infatti, che i piccoli fanno esperienze fondamentali e acquisiscono concetti e comportamenti troppo complessi da spiegare.

Proprio per questo MATTEL, leader mondiale nel giocattolo, e VARTA, specialista europeo nelle batterie monouso e ricaricabili ad alte prestazioni, nelle torce e nei battery charger per uso domestico e professionale, organizzano insieme il Festival del Giocattolo, la nuova promozione che, attraverso i giocattoli, mira a sensibilizzare le famiglie italiane all’uso di una fonte di energia rispettosa dell’ambiente: le batterie ricaricabili.

Da settembre 2013 al 6 gennaio 2014, il Festival del giocattolo coinvolgerà 400 punti vendita della grande distribuzione tra supermercati, ipermercati e centri commerciali appartenenti alle catene aderenti all’iniziativa. L’iniziativa avrà modo di espandersi nei prossimi mesi anche ad altri importanti attori della GDO.

Per tutto il periodo della promozione, i consumatori che acquisteranno giocattoli selezionati MATTEL per un importo di almeno 20 € riceveranno alle casse un coupon da compilare con i loro dati che darà diritto a ricevere a casa una confezione di batterie ricaricabili VARTA Toysspecifiche per l’alimentazione dei giocattoli.

Il Festival del Giocattolo è un valido esempio di promozione allo stesso tempo lineare e incisiva: la prima in Italia a mettere esplicitamente in relazione l’universo ludico, coloratissimo e fantasioso del giocattolo — che ha in MATTEL una delle massime espressioni mondiali — e una tecnologia “verde” come quella delle batterie ricaricabili VARTA.

La combinazione realizzata da MATTEL e VARTA ha tutte le caratteristiche per avvicinare i consumatori di oggi e di domani a una scelta sostenibile in termini di minor impatto ambientale, ma anche vantaggiosa sia per prestazioni sia per il risparmio economico che rende possibile nel medio e lungo periodo.

Altre info qui

Lascia un tuo commento