Le tue selezioni

Zuppa stregatto

Direttamente da una delle più belle e divertenti favole Disney, Alice nel paese delle meraviglie, ecco una ricetta di grande effetto per i vostri bambini: la zuppa Stregatto. Il furbo e misterioso gattone che Alice incontra nel suo viaggio, diventa una favolosa zuppa di patate viola, proprio il colore dello Stregatto! Sarà divertente preparare questa ricetta insieme ai vostri bambini e far sparire lo Stregatto in un sol boccone, proprio come nel film!

INGREDIENTI:

  • Patate viola 300 gr
  • Porri 50 g
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Brodo vegetale 250 ml
  • Olive nere denocciolate 4
  • Pane pancarre’ 10 fette
  • Pomodori ciliegino 4

PROCEDIMENTO:

  1. Mondate le patate viola e tagliatele a pezzi; poi private il porro delle radici e della parte verde, quindi sfogliatelo e riducetelo a fette sottili. Fatelo appassire in un tegame con un filo d’olio, bagnandolo di tanto con del brodo vegetale.
  2. Dopo 5 minuti unite le patate viola a pezzetti e cuocete il tutto a fuoco vivace per 20–25 minuti, aggiungendo a mano a mano brodo vegetale per favorire la cottura.
  3. Quando le patate saranno cotte, frullate le verdure con un frullatore ad immersione e passate al setaccio la crema ottenuta per renderla più vellutata; quindi tenetela in caldo.
  4. Ora preparate le decorazioni: togliate via i bordi dalle fette di pancarré, poi affiancatene due e realizzate il sorriso dello Stregatto, creando con un tagliapasta una mezza luna. Tagliuzzate la mezza luna per simulare i denti e con il pane avanzato create anche le orecchie e il naso.
  5. Ponete solo i denti su una teglia foderata con carta da forno; fateli tostare con il grill al massimo per pochi minuti (il pane dovrà essere croccante ma ancora bianco).
  6. Tagliate i pomodorini a metà per realizzare il fondo degli occhi e le olive per le pupille.
  7. Ora potete comporre la zuppa Stregatto: versate a specchio sui piatti da portata la zuppa di patate viola, poi il fondo degli occhi e la pupilla, i denti di pancarré tostati e per finire le orecchie e il naso. La zuppa Stregatto è pronta per essere gustata!

[Fonte: PianetaMamma]

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other