Le tue selezioni

Gioca e Impara: Cambio di stagione, cambio d’armadio

armadio

La primavera è finalmente arrivata e con lei anche la necessità di rivedere l’armadio dei bambini: i vestiti invernali lasceranno finalmente il posto a quelli più leggeri e versatili. Fare il cambio dell’armadio non è sicuramente un’attività entusiasmante, ma se fatto bene permette di gestire facilmente il quotidiano riassetto dei vestiti.

La prima regola è quella di svuotare completamente l’armadio e fare un’attenta valutazione di tutti i capi: quali possono essere utilizzati anche l’anno dopo? Quali saranno ormai troppo piccoli? Quali sono logori e non sono in alcun modo riutilizzabili?

Nel primo caso l’ideale è piegare, stirare i capi e riporli all’interno di scatoloni (di stoffa o di cartone) in luoghi asciutti così che l’anno successivo siano già pronti all’uso.

Nel secondo caso si possono valutare diverse opzioni. Se ci sono fratelli o sorelle più piccoli i vestiti potranno essere conservati per essere usati in seguito da loro. In alternativa si può chiedere a parenti e amici con figli più piccoli se sono interessati a riutilizzare questi capi. C’è poi la possibilità di donare gli abiti ad associazioni di volontariato, le quali li distribuiranno alle persone bisognose. Nell’ultimo caso è necessario valutare realmente le condizioni di ogni abito e non aver paura di gettarli nel caso in cui non siano davvero riutilizzabili.

Dopo aver svuotato l’armadio, arriva il momento di riempirlo! Nel caso i bambini siano piccoli e ci sia una tenuta per la scuola (per esempio tute) e abiti casual (per esempio jeans) il consiglio è quello di tenere due zone separate nell’armadio: voi (e i vostri bambini quando saranno in grado) al mattino sceglierete gli abiti giusti molto più velocemente.

Tenete separati i capi per tipologia (pantaloni, magliette, felpe) e, nei limiti del possibile, tenete tutto appeso su grucce: una volta aperto l’armadio avrete tutti i vestiti sott’occhio e, rispetto ai cassetti, sarà più semplice tenere in ordine.

Quando fate il cambio d’armadio fate in modo di tenere sempre a disposizioni qualche capo più leggero e qualche capo più pesante rispetto a quello che servirebbe nella stagione: le giornate più calde o più fredde del previsto possono sempre capitare.

Indipendentemente dalla stagione, posizionate l’armadio dei vostri bambini ad un’altezza raggiungibile anche da loro fin da piccoli: saranno più invogliati a imparare a vestirsi da soli e potranno tenere in ordine loro stessi gli abiti. Anche questo potrebbe diventare un gioco!

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other