Le tue selezioni

PERCHÉ SBADIGLIAMO?

Uno dei gesti, involontari, che tutti noi compiamo tutti i giorni, più volte al giorno, è quello di sbadigliare. Si tratta di un comportamento comune tra noi e tanti animali (come cani e gatti, ma non solo, anche i pesci sbadigliano). E’ un comportamento riflesso, non volontario, ed è caratterizzato da una profonda inspirazione seguita da una profonda espirazione. Il perché si sbadigli non è ancora chiaro, anche se ci sono delle situazioni in cui si sbadiglia di più, come quando siamo stanchi. Sembra essere dovuto al fatto che quando siamo stanchi, e in altre situazioni, il corpo ha bisogno di più ossigeno rispetto al normale, e per questo motivo si tendono a riempire i polmoni.

Lo sbadiglio è contagioso dopo che lo abbiamo visto, sentito oppure entrambe le cose. Il contagio non è uguale in tutti i momenti, ma solo in punti precisi della giornata, come la mattina oppure la sera; inoltre ci sono delle differenze in base alle persone che sbadigliano: se a sbadigliare è una persona a noi vicina, dal punto di vista emotivo, saremo più contagiati dal suo sbadiglio rispetto ad una persona con cui abbiamo un minor legame.

È uno strano gioco di causa-effetto ma per te, dove sta la verità?

Fonte: curiosone.tv

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other