Le tue selezioni

L’amico immaginario

Un’agenzia londinese ha ideato un fantastico progetto: ha dato la possibilità ad alcuni bambini di abbracciare per davvero il loro amico immaginario.

Come già accaduto con The Monster Project, realizzato da un collettivo in Texas, dove gli scarabocchi dei bambini venivano trasformati in fantastici disegni, anche con questo progetto si è cercato di stimolare l’immaginazione dei più piccoli - e i risultati son stati più che straordinari.

Infatti, l’agenzia di comunicazione inglese AMV BBDO si è spinta oltre. Ha coinvolto decine di bambini in una serie di workshop dove gli ha chiesto di disegnare il loro amico immaginario e, tra tutti i disegni ricevuti, l’agenzia ha scelto quelli più interessanti per potergli dare vita.

Tramite un super team che comprende Tsuneo Goda, il creatore della mascotte Domo Kun del canale giapponese NHK; lo studio Aardman, già al lavoro su Wallace and Gromit; Becky and Joe, gli autori del famoso cartone per il web Don’t Hug Me I’m Scared ed il fotografo Rankin, li hanno fatti diventare realtà.

Questo gruppo di artisti ha trasformato i disegni scelti in veri e propri giocattoli: un semplice scarabocchio è diventato un dinosauro lungo più di due metri; una bambina con tre occhi ora è una bambola alta quanto l’autrice; e poi gatti, piccoli mostri e altri animali incredibili. Scorri la gallery per guardarli tutti.

Vedere l’espressione dei bambini che abbracciano il proprio amico immaginario è davvero un’esperienza fantastica.

Fonte: http://www.dailybest.it/design/bambini-amico-immaginario/

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other