Le tue selezioni

Imparare a parlare bene, anche giocando

Strafalcioni e neologismi infantili sono uno spasso per noi adulti che assistiamo all’evoluzione anche verbale dei nostri piccoli.

A volte però si creano dei veri e propri impasse. Molti errori sono tipici e frequenti, ma non sono segnali di un problema nello sviluppo. Tuttavia è consigliabile affiancare i bimbi nella loro evoluzione con qualche accortezza e un approccio ludico.

Ecco qualche consiglio su come aiutarli, anche giocando.

  • Allo specchio: guardatevi mentre pronunciate le parole e scoprite insieme quali sono gli organi che muoviamo e che sono coinvolti nei diversi suoni (lingua, denti, labbra)
  • La correzione esplicita della pronuncia non è consigliabile, potrebbe generare insicurezza e timori. Meglio fornire l’esempio corretto riformulando la parola corretta nella propria risposta
  • Realizzare brevi video, magari per fare gli auguri di compleanno a un parente o a un amico
  • Imparare una poesia o una canzone
  • Parlate lentamente
  • Verbalizzate quello che state facendo
  • Quando il bambino dice qualcosa, lasciatelo terminare, non interrompetelo e non finite le frasi al suo posto

Fonte: PianetaMamma

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other