Le tue selezioni

FESTA DELLA DONNA: LE MIMOSE

Oggi è l’8 marzo, giorno della Festa della Donna. Ma vi siete mai chiesti perché si regalano le mimose e non un altro fiore?
Dal 1977 la Festa della Donna è un evento internazionale. In tutto il mondo, infatti, vengono fatte manifestazioni e festeggiamenti per ricordare le lotte sociali e politiche che le donne hanno affrontato per ottenere diritti che, per l’uomo, sono normali da sempre. Tuttavia il fiore di mimosa è un’usanza tutta italiana. Come mai?
Per scoprirlo dobbiamo tornare indietro di quasi 70 anni e arrivare al 1946, quando due donne iscritte all’Udi (Unione donne italiane), Rita Montagnana (moglie di Palmiro Togliatti, uomo politico italiano) e Teresa Mattei , proposero di adottare questo fiore come simbolo della Festa della Donna.

Quali erano gli altri fiori in gara? Anemoni e garofani, arrivati rispettivamente al secondo e al terzo posto. La mimosa ha vinto anche per le sue caratteristiche: è un fiore che riesce a crescere, nonostante la sua fragilità apparente, anche su terreni difficili. Perfetto per rappresentare la figura della donna!

fonte: focusjunior.it

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other