Le tue selezioni

Cosa fanno i bambini al nido?

Il bimbo sta per andare al nido! È un momento davvero speciale ed emozionante: sai bene che imparerà tante cose, che si abituerà a stare con i coetanei e che mangerà alimenti nuovi. Ma ci sono anche delle cose che accadranno e saranno completamente fuori dal tuo controllo. Eccone una decina:

  1.  potrebbe capitare che il bimbo, soprattutto se molto piccolo, chiami la maestra “mamma”. Generalmente questo atteggiamento imbarazza molto sia la mamma che la maestra, ma è del tutto normale. Cosa fare? È meglio intervenire dolcemente ricordando al piccolo che la maestra non si chiama mamma.
  2. Voi mettete nello zainetto del vostro bimbo i suoi bicchieri e le sue cose personali, ma sappiate che è molto facile che i bambini si scambino bicchieri, ciucci e altri oggetti. Spesso a scambiarli sono le stesse maestre che si confondono. Fateci l’abitudine, anche al fatto che a causa di questo scambio i bambini si ammalano spesso, soprattutto nel primo anno di nido. Cosa fare? Mettete un’etichetta sul bicchiere dove scrivete il nome di vostro figlio e fate lo stesso con i piatti e le posate.
  3. I bambini non vogliono separarsi dalla mamma, si aggrappano alle sue gambe, piangono e si rifiutano di entrare al nido. Si chiama “ansia da separazione” ed è del tutto normale. Cosa fare? Rassicuratelo, dategli un bacino e poi lasciatelo anche se sta piangendo. Dopo un po’ telefonate al nido per sapere come va, con ogni probabilità avrà smesso di piangere non appena ve ne siete andate.
  4. Alcuni asili nido non accettano ciucci, copertine, pupazzetti e altri oggetti di consolazione. Cosa fare? Potrebbe essere un’occasione per limitare l’uso del ciuccio a quando si sta a casa e non al nido, ma se questi oggetti sono importanti per te assicurati che il nido dove hai iscritto tuo figlio li accetti.
  5. La qualità di un nido si vede anche dal numero di bambini per ogni educatrice. Potrebbe capitare che in alcuni momenti i bambini, anche in età diverse, vengano sistemati tutti nella stessa stanza e che in un ambiente ci siano anche 18 bambini. L’importante è che il numero di educatrici sia adeguato e che il locale sia ampio. Cosa fare? Se sospetti che questa sia la prassi presentati a sorpresa al nido dicendo di voler vedere tuo figlio, così potrai renderti conto della situazione personalmente.
  6. In alcuni asili nido ci sono le televisioni… e si accendono. Può capitare che tu non lo sappia e lo scopra con un po’ di sconcerto quando vai a prendere il bambino al nido. Cosa fare? Semplicemente chiedi se hanno una televisione e se sono soliti accenderla. Se non ti piace l’idea scegli un asilo che non abbia la televisione.
  7. In alcuni asili nido si è soliti far lavare i denti ai bambini dopo il pranzo. È un’ottima abitudine e consente di trasmettere ai piccoli l’importanza di una corretta igiene orale. Cosa fare? Etichetta con il nome del tuo bambino il suo spazzolino. Spesso i bambini (o le maestre) li scambiano.
  8. Spesso ci si dimentica di far lavare le mani ai bambini o non si presta attenzione a come se le lavano. Invece lavarsi le mani è importantissimo, la maggior parte delle infezioni può essere prevenuta lavandosi correttamente e frequentemente le mani. Cosa fare? Chiedi sempre quante volte il bambino si è lavato le mani e come lo ha fatto e soprattutto prima di scegliere un asilo nido fai un giro nei bagni: ci sono sapone, salviette, asciugamani? Sono puliti?
  9. Spesso negli asili nido i bambini vengono cambiati ogni due o tre ore, a meno che non facciano la cacca. Cosa fare? Per evitare che si formino dermatiti da pannolino e altre irritazioni stendi un velo copioso di crema protettiva prima di mettergli il pannolino con cui andrà al nido e porta a scuola un tubetto di crema chiedendo di usarla se la pelle è irritata.
  10. Il bambino con ogni probabilità si comporterà in modo del tutto diverso a casa o all’asilo nido. Probabilmente se è un bambino tranquillo e taciturno tra le mura domestiche si trasformerà in un piccolo vivace e forse un po’ prepotente a scuola o il contrario. Cosa fare? Segui i cambiamenti di tuo figlio e chiedi alle maestre di raccontarti come si comporta.

Fonte: http://www.pianetamamma.it/il-bambino/nido-asilo-e-scuola/cosa-fanno-i-bambini-al-nido.html#modal/2c1c95622b37ac6192dfb1ae69aee759

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other