Le tue selezioni

Evento Ritorno al Futuro II

evento ritorno al futuro II

Speciale evento Ritorno al Futuro II, che torna al cinema per un giorno soltanto!

A grande richiesta, con un evento speciale, torna sul grande schermo il secondo capitolo della trilogia che ha fatto epoca grazie all’eccezionale regia di Robert Zemeckis e l’indimenticabile interpretazione di Michael J. Fox e Christopher Lloyd.

Quando l’adolescente Marty McFly (Michael J. Fox) si fa catapultare nel 1955 con la macchina del tempo – la DeLorean creata dall’eccentrico Doc Brown (Christopher Lloyd), si ritrova coinvolto in una reazione a catena del tempo devastante, che potrebbe vaporizzare il suo futuro e lasciarlo intrappolato nel passato. In questo secondo capito Doc e Marty si ritroveranno costretti a evitare una serie di paradossi temporali, sempre a bordo della mitica DeLorean.

Per il speciale Evento Ritorno al Futuro II, Mattel ha realizzato un’edizione limitata della mitica DeLorean, che i protagonisti del film usano di continuo per i loro viaggi temporali. La macchinina fa parte della collezione Hot Wheels Elite.

ritorno al futuro II de lorean hot wheelsritorno al futuro II de lorean hot wheels

Pochi sanno però che il disegnatore e ideatore della leggendaria auto è un italiano: Giorgetto Giugaro. Ecco cosa ha da dire il designer a riguardo della sua creazione, una, forse, tra le macchine più famose al mondo.

  • Quanto ci è voluto a progettare e disegnare la De Lorean? Quali aspetti la hanno più appassionata e cosa ricorda su quel progetto oggi a distanza di anni?

Iniziammo a lavorarci nel novembre del 1974, dopo che John Z. De Lorean venne a visitare lo stand Italdesign al Salone dell’Automobile di Torino; aveva avuto modo di vedere, e di apprezzare come poi mi confessò, la Hyundai Pony e la Maserati Medici I che presentammo proprio quell’anno. La produzione cominciò nel 1981. Del progetto mi affascinò la visione di John De Lorean: aveva raggiunto una posizione di tutto rispetto nel mondo dell’automobile diventando vicepresidente della GM. Ma aveva anche un sogno: fondare la sua azienda automobilistica.

  • È orgoglioso del contributo fornito a Zemeckis affinché Ritorno al futuro divenisse quel cult-movie che ancora oggi continua a conquistare così tanti spettatori?

 Alcuni nostri prototipi e auto di serie da noi disegnate sono state  spesso utilizzate in film importanti. Penso alla Lotus Esprit di 007 – La spia che mi amava o all’Alfasud di Bianco, Rosso e Verdone, oppure alla Aztec utilizzata da Roger Corman in Frankenstein Unbound. In queste pellicole, come anche in Ritorno al futuro, le automobili sono molto di più che oggetti di scena, potremmo dire che sono attrici co-protagoniste. Ciò ci dà il senso di quanto l’automobile sia determinante nella vita di ognuno di noi e nell’immaginario collettivo. Non posso negare che vedere un proprio progetto immortalato sul grande schermo sia piacevole.

L’evento Ritorno al Futuro II sarà nelle sale solo e soltanto il 23 Ottobre. Per tutti gli appassionati, è un occasione da non farsi scappare! Le città che ospiteranno l’evento sono moltissime: per la lista delle sale dove sarà possibile vedere la pellicola in tutto il suo splendore, potete fare riferimento alla pagina dedicata sul sito Nexo Digital.

Lascia un tuo commento

Privacy Preference Center

Necessary

Advertising

Analytics

Other